Home Tags Articoli taggati con "lusso"
Tag:

lusso

lorena e duccio

Un incontro fortuito, quasi per caso, tra il creativo delle calzature da donna Duccio Venturi Bottier e Lorena Baricalla, l’artista monegasca, poliglotta, la sua arte spazia tra danza, canto, regia di spettacoli ed eventi.

Sono incontri magici, un outfit fra artisti, tra Lorena, che ha presentato alla stampa l’ultimo
scarpe-Duccio-Venturi
suo impegno internazionale, la presentazione a Monaco dell’Oscar dello Sport svoltosi ad Ottobre sotto il Patronato del Principe Alberto di Monaco, e Duccio Venturi, alla celebrazione della Patrona di Monaco Santa Devota, alla presenza del Principe Alberto, della Principessa Charlene e delle istituzioni monegasche; l’artista si è presentata all’evento, bella ed elegantissima con un cappotto di Genesia Walle calzando un decolleté nero con punta di vernice creato appositamente per lei da Duccio Venturi Bottier.

Curiosa storia, quella di Duccio Venturi, dalle Marche a Firenze, Montecarlo, Parigi, New York, Londra…..

Noi ve l’avevamo fatto conoscere in occasione dell’apertura del negozio di Parigi.

Non esiste nessun paese al mondo che racconta la moda e l’artigianato come l’Italia, le sue regioni dove nasce l’artigianato, il “fatto a mano” che è diventa arte, la nuova tendenza nel settore del lusso, il certosino e creativo lavoro fatto “con le mani”, in un contesto definito storico in quanto l’alto artigianato è nato proprio a Firenze, nel dopoguerra, da Giovan Battista Giorgini.

E “artigiano di lusso” a buon diritto si può considerare Duccio Venturi, talentuoso shoemaker, cresciuto nelle Marche in una famiglia di produttori di scarpe, con un passato di crescita professionale presso brand famosi, come Cadette, Franco Moschino, Thierry Mugler e Sergio Rossi, ed infine imprenditore lui stesso, insieme alla figlia Aliai, con il suo brand Duccio Venturi Bottier.

Lorena-Baricalla

E’ uno stile nuovo, quello di Duccio Venturi, che si appresta, dopo Pitti Immagine Uomo e aver calzato i famosi piedini dell’etoile della danza Lorena Baricalla a volare a Parigi, nel suo show room e presentare la precollezione F/W 2016/2017.

Negli Usa, come ci dice Duccio Venturi, il nostro made in Italy è credibile, ricercato, amato, gli americani hanno una grande attenzione verso il nostro Paese, che trovano in via di rinnovamento e, specialmente nella moda, cercano prodotti che abbiano una forte artigianalità moderna. Ci chiedono prodotti fatti bene, che si riconoscono dalla grande manualità, il target alto odia l’usa e getta, ma cerca l’ottimo prodotto, sia di fattura che di materiale, la persona elegante si veste per andare avanti negli anni, proprio per avere riconosciuta una sua personalità. Specialmente negli USA vengono privilegiati i prodotti esclusivi per cui costosi e unici, direi che l’eleganza di oggi si basa sul fatto che ognuno diventa stilista della propria eleganza. Sono felice ed orgoglioso, per l’evento a Monaco per le celebrazioni per Santa Devota, di avere creato questo modello di calzature per l’artista Lorena Baricalla, tra le sue origini c’è anche l’Italia e la sua arte, una “artista di lusso” che, con leggiadria e grazia, diventa un passaporto perché varca i confini del mondo.

E subito dopo Monaco e Parigi, la città che ama e considera la sua seconda casa, Duccio volerà negli States e sarà presente, con il gruppo Intermix, negli Usa e Canada e soprattutto a Miami, e in oltre 40 punti vendita.

Successivamente, a febbraio, sarà presente a Londra per la sfilata super cool del duo Palmer/Harding stilisti londinesi, per cui, oltre agli spostamenti in giro per il mondo, sta disegnando le scarpe per la sfilata che sarà presente nel calendario della fashion week londinese.

[separator type=”thin”]

www.duccioventuri.com

Lorena Baricalla

www.lorenabaricalla.com

PROMO ART MONTE-CARLO PRODUCTION

www.promoart-montecarlo.com

press Cristina Vannuzzi

0 FacebookTwitterPinterestEmail
Bemer-modelli

Stefano Bemer è uno dei primi 7 marchi mondiali di calzature da uomo “tailor-made”.

Da un paio di anni, dopo la sua morte precoce, il marchio è stato rilevato da Tommaso Melani, della Scuola del Cuoio di Firenze, che ne ha mantenuto l’essenza rafforzandone immagine e prestigio.

Bemer-shoes

Iniziando nel 1983 nella natia Greve in Chianti dal mestiere più umile, il ciabattino, Stefano Bemer imparò ad aggiustare calzature rotte e a realizzarne di nuove lavorando con vecchi artigiani fiorentini e furono tre decenni straordinari.

A San Frediano, il quartiere reso famoso dai romanzi di Vasco Pratolini, partì come calzolaio per diventare stilista di scarpe su misura, che fabbricava rigorosamente a mano coadiuvato da tre talentuosi assistenti giapponesi. Nel capoluogo toscano aprì tre atelier che divennero un punto di riferimento per celebrità internazionali come, tra gli altri, l’attore Andy Garcia, il cantante Julio Iglesias, l’architetto Paul Tange e il designer Tanaka Ikko.

bemer-model

Il laboratorio-scuola di San Frediano ospitò anche uno studente d’eccezione, l’attore Daniel Day-Lewis, che lo frequentò per quasi un anno, nel 2009, per un insolito stage proprio per fuggire dalla notorietà. La sua fama è ormai una cosa indiscussa come lo è la sua capacità di rendere un paio di scarpe una piccola opera d´arte, un oggetto di vero e proprio culto.

Singolari anche i pellami utilizzati per la lavorazione delle scarpe, partendo dai più conosciuti e usati come i vitelli francesi o gli scamosciati inglesi, Stefano Bemer ama utilizzare anche materiali insoliti, dai nomi esotici e la cui resa dopo la lavorazione rende ogni paio di scarpe un oggetto unico e irripetibile. Ecco allora lo squalo, l´ippopotamo, l´elefante, lo struzzo, il più conosciuto coccodrillo, il kudù cammello, la razza, il rospo, il pesce persico e anche la trippa.

Dal 2012 dopo la sua scomparsa, La Scuola del Cuoio e Tommaso Melani, si trasferiscono in un’antica chiesa del 1439, nel quartiere di San Niccolò, in via San Niccolò 2 a Firenze, nasce così la nuova “bottega” della Stefano Bemer”.

TOMMASO-MELANI

Tommaso Melani non altera infatti un prodotto tailor-made, costruito su misura sul piede del cliente; dall’altra, invece, crea una linea di prodotti ready to wear, modellata su 7 piedi ideali, 5 ideati da Stefano Bemer e 2 da lui stesso sulla base di una stilistica volumetrica di un piede più moderno. I modelli che propone oggi sono circa 50 con la possibilità di sceglierne materiali, colori e accessori. L’idea è di portare avanti la qualità e l’identità caratterizzanti lo stile Stefano Bemer che è tra i primi 7 marchi al mondo per le scarpe su misura.

Tommaso Melani, fedele al passato con prospettive moderne, infatti ha organizzato, nell’ambito dell’ultimo Pitti Immagine Uomo, il primo simposio mondiale di calzolai tailor-made:

Ho organizzato un incontro, con i migliori 10marchi del mondo, sulle prospettive dello sviluppo della calzatura da uomo, tailor-made. E’ la prima volta nella storia che un “calzolaio” come me invita brand così importanti a riunirsi e confrontarsi su tecniche e visioni, per comprendere come rafforzare l’identità del prodotto in generale, riuscire a comunicarne il valore, la qualità, l’eccellenza… il punto non è vendere scarpe con il proprio marchio, ma rafforzare la categoria a cui appartengono i prodotti.

[separator type=”space”]

DSC00467_opt

La mia idea è quella di creare, non solo in Italia, micro-atelier “Stefano Bemer” in cui lavori un artigiano, uscito dalla nostra Scuola, formato dai nostri maestri, profondo conoscitore del metodo di lavoro e della tradizione di Stefano; capace pertanto di comunicare al cliente il valore del prodotto, la qualità e la sua unicità: un lusso  definito non dal prezzo, ma dalla disponibilità dei pezzi prodotti…

[separator type=”space”]

Ho accolto con piacere l’invito di Cris Egger e Alex Djordjevic e il Brand Stefano Bemer è stato presente alla “24 Ore dell’Eleganza” in settembre a Belgrado, un segno di speranza e un modo per dimenticare gli anni della guerra con lo stile e l’ eleganza del nostro “fatto a mano” made in Italy

[separator type=”thick”]

Stefano Bemer, 1964-2012

Una scarpa è un oggetto che, se di ottima qualità, ci aiuta a camminare e vivere più comodamente. Quando viene eseguita la realizzazione della scarpa, con materiali di alta qualità e con ottima fattura, questa si trasforma in un prodotto che ci piace e si distingue dalla globalizzazione inevitabile di marchi e prodotti di produzione industriale.

bemer-high-quality

[separator type=”thick”]

Press: Cristina Vannuzzi

Stefano Bemer srl – Via di S. Niccolò, 2 – 50125 Firenze, Italia

WWW.24HOURSOFELEGANCE.COM

0 FacebookTwitterPinterestEmail
MCreations-Martina-Tittonel

MARTINA TITTONEL

La Designer del lusso

Picasso, si sa, era un grande artista ma era anche saggio nella sua lucida follia, e per Martina Tittonel mi viene in mente una sua bellissima frase, che ripeteva spesso…

Ci sono pittori che dipingono il sole come una macchia gialla, ma ce ne sono altri che, grazie alla loro arte e intelligenza, trasformano una macchia gialla nel sole.

Infatti l’artista trevigiana ha “rubato” alla sua terra, il Veneto, i colori autunnali, le dolcezze delle primavere, le verdi distese piene di fiori: allora, può un terreno dare un imprinting ad una artista?

Quando il creativo è tale e lascia che sia il territorio ad esprimersi, tutto il fascino, la storia, i segreti culturali di quella terra possono esprimersi e manifestarsi e dare un tono, un appeal, una connotazione. Ed è proprio dalla natura che la circonda, dove è nata e vissuta, che Martina Tittonel, di professione artista e designer, ha assorbito un rapporto intenso tra l’uomo e la natura, sempre in bilico fra attese e incontri, segni di appartenenza, ricordi che arrivano da lontano e, per merito della sua professione, ritornano chiari, portati in superficie, inseriti nelle sue creazioni, naturali e spontanei.

Freddo, lunare, gelido, ma anche vivo e sensibile, caldo, affascinante, la mano lo scalda e lo tempera, con gli occhi si culla e si esalta ma in mano si anima e vive… è l’argento delle preziose Queen clutch, realizzate dal brand 100% italiano – MCreations di Martina Tittonel.

clutch-mnc

Borse-scrigno da mille e una notte, un accessorio per farci sentire principesse per una notte. Questi gioielli così esclusivi, creano, sulla superficie levigata a specchio, in puro argento 925, un gioco di riflessi astrali, facendo risplendere e vibrare di luce propria, la personalità di chi li indossa.

Vivida e moderna, l’intera collezione si compone di linee geometriche con decorazioni incise e smaltate a freddo raffiguranti alcuni elementi iconografici caratteristici del brand MCreations: la mezza luna stilizzata rappresenta, secondo la Tittonel, la madre terra, la cui figura ricorrente rievoca l’arte astratta e il mondo onirico mentre il cuore, rosso fuoco, ritrae la fiamma di un Amore eterno.

Le cromie variano dal giallo sole, al blu elettrico, al bianco ottico.

modella-con-clutch-tonda

La Clutch tonda può essere realizzata in puro argento o in ottone laccato argento, ideale da indossare night and day. Questo particolarissimo modello si ispira a una donna dalla personalità briosa con un tocco di romanticismo. Il gioco di riflessi che sprigiona la forma convessa è unico e la luce smagliante fa attirare su di sé l’attenzione di tutto ciò che la circonda, donando un allure luminoso a tutta la silhouette.

La Clutch rettangolare è ancora più esclusiva, le tessere applicate a mosaico donano un mood più contemporaneo, un’opera d’arte realizzata su una “tela in argento 925 pronta a celebrare la brillantezza pungente della trama Galla Placidia – Collezione Middle East. Per completare l’outfit, la clutch è ideata per essere abbinata alla omonima linea di gioielli.

La Clutch ovale rappresenta l’apice del lusso, la punta estrema della collezione Queen Clutch e del processo creativo MnC. Questa creazione, realizzata in puro argento 925 ha la sua esclusività nell’elegante design: una forma ovoidale ed ellittica, raffinata, magnetica, contemporanea. La “Regina delle Clutch” si differenzia dalle altre in quanto coniuga al design un’ elevata funzione estetica studiata ad hoc per facilitarne l’apertura. La clutch ovale prevede anche una versione decorata con un serpente smaltato bianco che evidenzia una lingua biforcuta rosso-fuoco. L’immagine del serpente, logo MnC, raffigura il lusso estremo dell’intera collezione: un’implosione empatica di passione, tentazione e seduzione, una conquista del lusso raggiunta dalla fluidità armonica del design ovoidale in netto contrasto alla forma squadrata e stilizzata, della decorazione – logo.

Amore e Psiche si congiungono per generare il bello assoluto.

La Clutch rettangolare nella versione più grande è UNISEX. Questa tipologia di clutch è atta a soddisfare l’esigenza, per chi la indossa, di essere sempre al top, durante tutto l’arco della giornata. Una forma capiente, squadrata che evidenzia come motivo ornamentale una fascia rivestita con pelle di serpente nera e due tessere sulla chiusura smaltate nella identica cromia. Nella versione da uomo, la clutch è disponibile anche con una tracolla in pelle che va a completare l’accessorio in modo pratico e funzionale.

cover per clutch in persiano

Le Cover Queen Clutch sono un pratico complemento per rivestire e cambiare look alle clutch. Il modello a busta può essere realizzato in pelliccia di visone con interno scamosciato, opossum, pelo di coniglio e nella versione estiva in pelle più fine ornata con motivi geometrici. Il modello più aderente con cerniera a scomparsa adatto in tutte le stagioni e per ogni occasione. Il rivestimento interno è sottile, rimboccato in ovatta e pelle, inoltre, le clutch possono essere dotate di due gancetti interni estraibili a cordoncino o manico, ripiegabile al suo interno per un uso a mano. Tutte le versioni possono essere decorate con tessere Middle East, smaltate in diversi colori oppure incise. L’ armonia delle forme, il design innovativoi motivi decorativi, rendono queste contemporanee clutch degli scrigni esclusivi, pronte a schiudere, all’apertura di un semplice click, un’esplosione di sensazioni tutte al femminile e che trasportano chi le indossa: da un mondo cosmopolita in cui essere glam è indispensabile ad una dimensione più spirituale e romantica della vita.

Qatar Collection

MnCreations-orecchini

Geometrica e colorata, la Linea Qatar con modelli alleggeriti e rotondeggianti. La trama riportata è sempre la MnC Tesserae che in questa collezione ammorbidisce gli spigoli e, scivola lungo declivi policromi o si distingue in eleganza nei toni del tutto bianco o tutto nero.

MnCreations 20

Schiave, bracciali a moduli rotondi, orecchini e pendenti; questi i protagonisti della Collezione Qatar.

In argento o in metallo galvanizzato decorati attraverso la tecnica della smaltatura a freddo.

[separator type=”space”]

[separator type=”thin”]

INFO BRAND MnC – MCreations

Ufficio Marketing

mncommerciale@mcreations.it

www.mcreations.it

Crediti Shooting Be House

Accessori MnC – MCreations

Couture Nino Lettieri

Photographer: Shounak Amonkar e Caterina Gualtieri

Models: Ioana Benko, Ksenia Schneider

Hair and Makeup: Veronica Petukhov e Teresa Costanzo

0 FacebookTwitterPinterestEmail