Home Autore
Autore

Sara

Oro-di-scozia-2

Un angolo di Scozia in Italia

di Sara

La Scozia a Como con il brand ORO DI SCOZIA.

Brand italiano, nato a Como, che ha deciso di portare in Italia, partendo proprio dalla città comasca, la cultura scozzese per avvicinare un pubblico curioso e sempre più interessato alle tradizioni di una terra ricca di storia.

ORO DI SCOZIA, Giovedì 16 Luglio, alle ore 19.30, inaugura il suo nuovo spazio in via Zezio 32 a Como.

Oro-di-scozia

Uno spazio – boutique dove il brand propone un’accurata selezione della produzione artigianale delle piccole “company” scozzesi…dal salmone al whisky, dalla lana alle stoffe…

ORO DI SCOZIA è uno spazio – museo che racconta storie di sfide…Glenglassaugh; distilleria collocata nel territorio delle Highlands (più precisamente, a Sandend Bay) e fondata dal Colonello James Moir nel 1875 che, molto rapidamente, divenne nota per la produzione di whisky di elevata qualità.

Storie di perseveranza come la Traquair House, fondata nel 1965 da Peter Maxwell Stuart, ventesimo Laird of Traquair.

A partire dalla sua morte, avvenuta nel 1990, il birrificio è stato gestito sempre dalla famiglia, fino a diventare una società apprezzata fino ai giorni mostri. Storie di tradizione, come Glen Appin che, nata nel 1903 come produttrice di stoffa sotto il nome di Bulloch, Cowell & Company, diventa in poco più di sessant’anni una delle principali realtà tessili scozzesi.

ORO DI SCOZIA è un progetto interessante, nato da una passione per la terra di Scozia, che ha come obiettivo quello di raccontare le eccellenze scozzesi attraverso eventi, iniziative volte a coinvolgere sul territorio appassionati e curiosi…

Il mio intento è duplice; da un lato desidero ricreare l’atmosfera scozzese in un angolo di Italia, per far vivere un po’ di Scozia a chi non vi è mai stato e rievocarla a chi già la conosce; dall’altro diffondere, partendo dal territorio lariano in cui vivo, i sapori e i gusti di un altro popolo, ricco di storia anche se poco conosciuta…

VITI FERDINANDO – Socio Fondatore di ORO DI SCOZIA

www.orodiscozia.itScotland in Como with ORO DI SCOZIA brand.

2 commenti
0 FacebookTwitterPinterestEmail
cimino2

Conosciamo Chef Mario Cimino

di Sara

Mario Cimino, chef del rinomato ristorante gourmet Ittico nel cuore di Como. In questa location esclusiva e di classe, il mare incontra il lago, in una classica cucina mediterranea sana e gustosa.

Protagonista dei piatti dello chef Mario Cimino è il pesce portato in tavola nella sua freschezza e bontà. La giusta dose di creatività in proposte culinarie che esaltano il pesce e le sue qualità.

cimino

Chef Mario, quando è nata la sua passione per la cucina?

Penso di aver avuto questa passione da sempre… Il mondo della cucina e della ristorante mi ha da sempre affascinato.
All’età di 13 anni mi sono iscritto all’istituto alberghiero già con le idee chiare di diventare un giorno uno Chef e lavorare su una nave da crociera. Sogno che non mai realizzato perché ho, sin da subito, iniziato a lavorare in ristoranti ed hotel di lusso in Italia e nel mondo…

Come definisce la sua cucina?

La mia è una Classica Cucina Mediterranea con contaminazioni “fusion”. Sono molto attento alla scelta della materia prima che è fondamentale per creare piatti che siano, non solo belli alla vista, ma anche buoni.
Ogni mio piatto deve essere sano e gustoso! Deve lasciare qualcosa nel cliente…
“Attraverso la mia cucina, frutto di ricerca e sperimentazione cerco di trasmettere al cliente il connubio perfetto tra sapore e arte culinaria. Ogni piatto che portiamo in tavola deve raccontare una storia”…
1 commento
0 FacebookTwitterPinterestEmail
Party-Briccola

BRICCOLA, giovanissimo brand italiano, nato nel 2012 dall’idea di alcuni amici di Padova, presenta il bracciale dell’estate 2015.

briccola

Il brand sarà lanciato ufficialmente con un BRICCOLA FASHION PARTY, mercoledì 17 Giugno, dalle 19.00, nell’esclusiva cornice de Lo Spumantino al Pontevecchio, la Lounge del Castello di Verrazzano, azienda storica del Chianti Classico.

Nella settimana più cool e glamour di Firenze, quando la città diventa “capitale” internazionale dell’abbigliamento ed accessori uomo, con Pitti Uomo 88, Briccola farà parlare di sé…

BRICCOLA: un bracciale creato assemblando cima (corda) nautica colorata ad un “grillo”, questo il termine del gancio briccola-neroutilizzato sulle imbarcazioni per tenere le vele in tensione. Briccola racconta una storia. Una storia fatta di legami, di amicizia e di rispetto. Briccola unisce, rafforza legami già esistenti e ne crea di nuovi.

“Sono un bracciale semplice, fatto di corda nautica legata ad un grillo, questo il termine tecnico ad indicare il gancio utilizzato sulle imbarcazioni per tenere le vele in tensione. Sono colorato, di quei colori che ti conquistano perché ti ci riconosci subito come allo specchio. Riesco a catturare tutti, non mi indossa mai una persona sola”.

briccola-gialloSul Lungarno di Firenze, sarà presentata la collezione Spring-Summer 2015: 11 bracciali, ciascuno con il nome di un vento…11 bracciali Made in Italy e fatti rigorosamente a mano.

Per l’occasione, sarà presentata, al pubblico, in anteprima la prima Briccola Bag.briccola-verde

Una borsa in sacco di juta, ideale per la spiaggia ma anche per la città…Seguendo il mood dei bracciali, la bag , è impreziosita da bellissime corde colorate e dall’immancabile “Grillo”.

[separator type=”space”]BRICCOLA, a young Italian brand, born in 2012 from the idea of ​​some friends of Padua, shows the bracelet of Summer 2015.

briccola

This brand will be officially launched with a BRICCOLA FASHION PARTY, Wednesday, June 17th from 19.00, in the exclusive setting of Spumantino on Ponte Vecchio, the Lounge of Castello di Verrazzano, historical company of Chianti Classico.

In the coolest and glamour week of Florence, when the city became international “Capital” of apparel and accessories for men with Pitti Uomo 88, Briccola will surprise you…

BRICCOLA: a bracelet created by assembling the top (rope) nautical colored to a “shackle”, this is the end of the hook used to keep the sails in tension on ships. Briccola tells a story. A history of ties of friendship and respect. Briccola combines, strengthens existing relationships and create new ones.

briccola-neroI am a simple bracelet, made of nautical rope tied to a shackle, this is the technical term to indicate the hook used on boats to keep the sails in tension. Are colored, those colors that you win because you will immediately recognize as the mirror. I can capture all, he never wears one person.

briccola-gialloOn Florence riverside, will present the Spring-Summer 2015 Collection: 11 bracelets, each with a name of wind … 11 bracelets handmade in Italy.

For this occasion, it will be presented to the public a preview of the first Briccola Bag.briccola-verde

A bag in burlap bag, perfect for the beach but also for the city… Following bracelets mood, the bag is embellished with beautiful colored ropes, and the inevitable “Shackle”.

[separator type=”space”]

2 commenti
0 FacebookTwitterPinterestEmail
Kenya

Ricky Monti nasce a Como nel 1986. Coltiva la passione per la fotografia sin da bambino usando una vecchia macchina fotografica del padre.

Poi nel 2005 la sua passione si trasforma in professione… e da allora Ricky Monti è in giro per il mondo a immortalare istanti…

QUANDO E’ NATA LA TUA PASSIONE PER LA FOTOGRAFIA?

Penso di aver usato la prima macchina fotografica nel periodo dell’adolescenza grazie alla passione trasmessa da mio padre, e con la sua Olympus ho realizzato i primi esperimenti.

Col passare degli anni ho avuto la possibilità di comprarmi la mia Montiprima macchina fotografica con la quale ho fatto i primi passi nel mondo degli sport estremi.

Dal 2005, anno in cui è diventata la mia professione, ho avuto la possibilità di collaborare con brand internazionali e viaggiare tra Europa, Stati Uniti, Africa e Giappone consentendomi di confrontarmi con diverse realtà e culture. Nel corso degli anni però mi sono avvicinato anche anche al mondo della musica, del design e in particolare dei reportage attraverso una continua ricerca personale nella fotografia.

QUALE E’ IL PROGETTO FOTOGRAFICO CHE PIU’ TI HA COINVOLTO?

E’ veramente difficile se non impossibile scegliere un viaggio, un’avventura o un atleta che mi ha coinvolto maggiormente perchè ogni situazione ha avuto un suo particolare significato.

Solitamente cerco sempre di crearmi nella mia testa un ipotetico scatto e poi di realizzarlo ma in quel momento non c’è stato il tempo ma il risultato mi ha sorpreso comunque. Spesso a non seguire le regole si ottengono i risultati migliori.

QUALE E’ LA TUA PROSSIMA MOSTRA?

Dal 7 al 14 Giugno, esporrò a Cernobbio, sul Lago di Como.

La mostra, dal titolo “L’abbraccio dal Kenya” porta in scena il reportage fotografico che ho realizzato in Kenya, nella zona intorno a Nairobi, nel mese di Aprile 2015 sul progetto “Africa Yoga Project”, un’organizzazione no-profit con base a Nairobi, Kenya.

“Africa Yoga Project” è un progetto fondato nel 2007 da Paige Elenson di NY e insegnante yoga, che ha deciso di lasciare il proprio lavoro e la propria città per spostarsi a Nairobi iniziando una nuova vita volta all’insegnamento dello Yoga.Africa Yoga Project

Ho catturato istanti della loro vita quotidiana, a contatto con gli insegnanti, i membri delle loro famiglie e dei loro amici. Ogni mia immagine racconta il progresso locale attraverso i valori dello Yoga…Ricky Monti was born in Como in 1986. He has had a passion for photography as a child using an old camera of his father.

Then in 2005 his passion becomes his profession … and since that moment Ricky Monti is traveling the world to capture moments …

WHEN DID YOUR PASSION FOR PHOTOGRAPHY BORN?

I think I used the first camera in adolescence thanks to my father passion and with his Olympus have made the first experiments.

Over the years I have had the opportunity to buy me my first camera with which I took into extreme sports world. Monti

Since 2005, when it became my profession, I had the opportunity to collaborate with international brands and travel between Europe, USA, Africa and Japan, allowing me see different realities and cultures.  However, I approached even to the world of music, design and in particular reports through continuous personal research in photography.

WHAT’S THE PHOTOGRAPHIC PROJECT IN WHICH YOU WERE MORE INVOLVED?

Very difficult if not impossible to choose a journey, an adventure or an athlete that I was more involved because every situation has had its own particular meaning.

Usually I try to create an hypothetical shot and then realize it even at the same time there wasn’t the time to do it but the result surprised me anyway. Often don’t follow the rules you get the best results.

WHAT’S YOUR NEXT EXHIBITION?

From June 7th to 14th, I will in Cernobbio on Como Lake.

The exhibition, entitled “The embrace from Kenya”, show the photo report I made in Kenya, in the area around Nairobi, on April 2015 during the “Africa Yoga Project”, a non-profit organization Based in Nairobi, Kenya.

“Africa Yoga Project” is a project founded in 2007 by Paige Elenson of NY and yoga teacher, who decided to leave their jobs and their cities to move to Nairobi to begin a new life once the teaching of Yoga.Africa Yoga Project

I captured moments of their daily life, with teachers, members of their families and their friends.

Every picture tells progress of people through values ​​of Yoga…

1 commento
0 FacebookTwitterPinterestEmail
cucina-veloce

CUCINA VELOCE involtino-cucina-veloce

Uno dei libri di ricette della food stylist, Mariagrazia Picchi, fondatrice del rinomato Il Salotto Culinario di Parma.

“Il cibo evoca suggestioni di ogni genere, disegnando intorno al piatto una matassa intricata di valori affettivi, familiari, sociali e religiosi”

(Mariagrazia Picchi)

cucina-veloce-book3Cucina Veloce è un libro di cucina che presenta 30 ricette da preparare in dieci minuti.

Una carrellata di piatti che tutti, a casa, possono realizzare con estrema facilità. Non è necessario essere esperti!

Ricette che vedono protagonisti prodotti genuini e facilmente plasmabili da tutti. Ricette semplici ma gustose e sfiziose con cui stupire chi si vuole bene e amici o parenti.

“…l’amore verso il cibo, la cucina intesa come spazio di ricerca e di sperimentazione…”

(Mariagrazia Picchi)

FAST FOOD involtino-cucina-veloce

One of the recipes books of food stylist, Mariagrazia Picchi, founder of famous Culinary Parma Lounge.

“All food evokes suggestions of all kinds, drawing around the plate a mix of sentimental, family, social and religious values”

(Mariagrazia Picchi)

cucina-veloce-book3Fast cooking is a cookbook featuring 30 easy recipes to prepare in ten minutes.

Una carrellata di piatti che tutti, a casa, possono realizzare con estrema facilità. Non è necessario essere esperti!

Recipes with genuine and easily ingredients usable by all. Simple but tasty and delicious recipes with which to surprise those you love, friends or relatives.

“…Love for food, kitchen as a space of research and testing …”

(Mariagrazia Picchi)

1 commento
0 FacebookTwitterPinterestEmail
Balossa-1

La camicia bianca.

Un classico intramontabile.

Un capo che non passa mai di moda.

Un must senza tempo che la stilista lituana Indra Kaffemanaite, art director del Balossa White Shirt, rivisita con estro moderno, versatile e al contempo elegante.
Balossa White Shirt si propone, ritoccandone leggermente la nozione di base, di reinventare e di portare a nuova vita questo articolo che ha tutto: semplicità, comodità, originalità, eleganza. Un capo che indubbiamente fa sempre tendenza!

Creare una camicia bianca contemporanea che veste la donna che vive la moda in maniera decisamente innovativa. Indossare il classico in una nuova espressione di contemporaneità.

La collezione Autunno-Inverno 2015-2016 nasce dalla voglia di sperimentare, reinterpretando i canoni tradizionali con Balossa-2tecniche e costruzioni all’avanguardia. Un nuova contemporaneità, espressione di uno stile che gioca tra volumi e audaci dettagli, linee moderne e grafiche.

Formali o sportive, morbide o scolpite e ancora, tagli a sbieco, asimmetrie, drappeggi e ruches.

25 camicie, 25 stili, 25 espressioni.

Colletti classici o arricciati e sensuali scollature sulla schiena delineano un look forte e al contempo molto sensuale. La collezione Fall-Winter 2015/16, realizzata con cotoni stretch italiani di alta qualità, si presenta nei colori bianco ghiaccio, blu notte e avio.

La stilista, per realizzare le camicie più elaborate, si è avvalsa della collaborazione di Shingo Sato, un maestro giapponese conosciuto in tutto il mondo per la sua tecnica chiamata “Transformational Reconstruction”.

BalossaSotto la sua guida Indra ha messo a punto complicate tecniche di origami e di plissettatura con interessanti effetti 3D. La collezione FW 2015/16 presenta un nuovo modo di vivere e di intendere la camicia bianca. Una camicia che si adatta a diversi look, stili ed occasioni diventando così un must da indossare sopra la gonna da sera, con jeans, shorts o morbidi pantaloni.

Il mio desiderio è quello di sperimentare con tagli audaci e asimmetriche particolari perché le donne devono poter osare e sperimentare

(cit. Indra Kaffemanaite)

The white shirt.

A timeless classic.

Never goes out of fashion.

A timeless must that Lithuanian fashion designer Indra Kaffemanaite, art director of Balossa White Shirt, revisited with a modern flair, versatile yet elegant.
Balossa White Shirt want, adapting basic notion, to reinvent and bring to life this item that has everything: simplicity, comfort, originality, elegance. Undoubtedly always trendy!

Create a contemporary white shirt dressing the woman who lives in a very innovative fashion. Wear classic in a new expression of modern.

Fall-Winter 2015-2016 Collection comes from the desire to experiment, reinterpreting traditional rules with Balossa-2construction techniques and cutting edge. A new expression of a style between volumes and bold details, modern lines and graphics.

Formal or sports, soft or well defined, bias cuts, asymmetries, drapes and ruffles.

25 shirts, 25 styles, 25 expressions.

Classic or curled collar and sensual back necklines outline a strong but very sensual look. Fall-Winter 2015/16 Collection, made with high-quality Italian stretch cottons, comes in white ice, midnight blue and aviation.

The stylist, to realize more elaborated shirts, has collaborated with Shingo Sato, Japanese master known throughout the world for his “Transformational Reconstruction” technique.

BalossaUnder her leadership Indra has developed complicated techniques and origami pleating with interesting 3D effects. FW 2015/16 Collection presents a new way of experiencing and interpreting this white shirt.A shirt that fits different looks, styles and occasions becoming a must to be worn over the skirt, with jeans, shorts or soft pants.

My desire is to experiment with bold cuts and asymmetrical details because women must dare and experiment

(cit. Indra Kaffemanaite)

2 commenti
0 FacebookTwitterPinterestEmail
Etique-2

Etique è un Marchio Italiano che propone non solo delle semplici tovaglie, ma dei veri e propri complementi d’arredo che “vestono” la tavola.

Etique-2

Prendendo spunto dal concetto bespoke, ovvero la sartorialità che contraddistingue l’eleganza dell’abito maschile fatto a mano su misura, Etique è stato interpretato ispirandosi alla tavola.

Ogni pezzo viene realizzato a mano, su misura, per vestire la tavola in maniera unica ed esclusiva. L’obiettivo di Etique è far si che un pranzo o una cena sia indimenticabile non solo per ciò che si mangia o beve ma anche per le esperienze sensoriali che vengono trasmesse dai dettagli e dal gusto del bello.

Etique vuole emozionare attraverso prodotti raffinati e ricercati.
Etique è un brand consapevole e all’avanguardia.

Etique-3

Ogni filo con cui è realizzato un complemento d’arredo firmato Etique nasce dal recupero delle bottiglie di PET (polietilenetereftalato). Tramite un processo completamente meccanico, svolto interamente in Italia, le bottiglie vengono raccolte, frantumate e trasformate in polimero successivamente filato e tinto. Il filato che se ne ottiene acquisisce lo stesso aspetto e la stessa mano della seta più pregiata.

Tutta la filiera è certificata ed accreditata presso il GRS (Global Recycle Standard).

Etique veste la tua tavola di stile ed eleganza.Etique is an Italian Brand that offers not only simple tablecloths, but actual furnishings that “dress” your table.

Etique-2

Inspired by the “bespoke” concept, tailoring and elegance of male handmade garment, Etique was realized for the table.

Each piece is handmade, bespoke, to dress a unique and exclusive table. Etique’s goal is to make a memorable lunch or dinner not only for what you eat or drink but also for sensory experiences that are transmitted by the details and the taste for beauty.

Etique wants to excite through sophisticated and refined products.
Etique is a conscious and innovative brand.

Etique-3

Each wire of products signed by Etique comes from recovery of PET bottles (polyethylene terephthalate). Through a mechanical process, done entirely in Italy, all bottles are collected, crushed and converted into polymer subsequently spun and colored. The obtained yarn acquires the same appearance of the finest silk.

The entire chain is certified and accredited by the GRS (Global Recycle Standard).

Etique dress your table with style and elegance.

1 commento
0 FacebookTwitterPinterestEmail

Quando l’accessorio diventa protagonista nel look di una donna…
Un foulard diventa un must e rende un outfit  glam-chic.

Sara Martignoni Como è un brand 100 % made in Italy. Un marchio di accessori di altissima qualità nato nel 2012 da un’idea della comasca Sara Martignoni, da oltre vent’anni nel settore del tessile italiano.

La designer lancia così la sua prima linea di accessori, realizzati con tessuti comaschi…Sciarpe, mantelle e maglieria. Una collezione colorata e frizzante. Disegni esclusivi, stampe che disegnate dalla designer: un viaggio tra il camouflage, il floreale e il geometrico. Esplosione di colori!

sraa martignoni

Dal disegno alla scelta del tessuto, dalla produzione alla vendita, Sara Martignoni segue personalmente ogni aspetto del suo brand.

Creativa, vivace e dinamica, Sara Martignoni realizza prodotti di qualità per una nicchia di mercato molto esclusiva.

Le sue sciarpe, i suoi foulard e la maglieria si trovano in selezionate Boutique italiane e in luxury store in Germania, in Giappone e prossimamente anche negli Stati Uniti.
Accessori che sono eccellenza e sinonimo di “italian style”.

SCIARPE MADE IN ITALYWhen an accessory becomes the protagonist in woman look…
A scarf is a must and makes a glam-chic outfits.

Sara Martignoni Como brand is 100% made in Italy. A brand of high quality accessories born in 2012 from an idea of Sara Martignoni, for over twenty years in italian textile.

This designer started so with her first accessories line, made from Como fabrics … scarves, capes and knitwear. A colorful and bubbly collection. Exclusive designs, prints drawn from the designers: a journey through camouflage, floral and geometric. A colors explosion!

sraa martignoni

From design to the choice of fabric, from production to sale, Sara Martignoni personally oversees every details of her brand.

Creative, vibrant, exciting, Sara Martignoni manufactures quality products for a very exclusive niche.

You can find her scarf, foulard and knitting in selected italian Boutique or luxury store in Germany, Japan and soon in United States.
Accessories that are synonymous with excellence and “Italian style”.

SCIARPE MADE IN ITALY

2 commenti
0 FacebookTwitterPinterestEmail
Post più recenti