Home Autore
Autore

Francesca

designers_guild_tessuti

Nella progettazione di un interno ci sono degli elementi fondamentali come: la distribuzione dello spazio e la scelta dei materiali. Questi sono importanti per la fruibilità degli ambienti e per l’impatto estetico che si vuole dare al progetto.

Ma da soli non bastano

Casa è ciò che ci rispecchia, che ci appartiene. Ciò che valorizza le sfumature del nostro estro e che ci regala le sensazioni che amiamo provare.

Perché la decorazione gioca un ruolo chiave nella caratterizzazione dello spazio. Il decor è la personalità della nostra casa e, come facciamo quando scegliamo un abito, dobbiamo “vestirla” in base alla nostra personalità.

Scegliere i tessuti per la nostra casa si rivela sempre un momento topico. Le tipologie sul mercato sono tantissime: a binario, a pacchetto, a rullo, a pannello e veneziane. Prima di procedere nella scelta dobbiamo fare alcune considerazioni circa l’ambiente come:

L’altezza dei soffitti, la luce naturale, lo stile

Tricia_guild_tende_tessuti
Marquisette Fabrics, Designers Guild
  • L’altezza dei soffitti è importante: se ad esempio abbiamo un’altezza interna standard dobbiamo tenere in considerazione che un tendaggio molto pesante, colorato o con la mantovana contribuirà a donare una percezione schiacciata della parete verticale. Facendo così sembrare ancora più basso il soffitto.
  • La luce naturale ci aiuta nella scelta del materiale delle tende: più necessitiamo di luce minore dovrà essere lo spessore del tendaggio. Guardare come filtra la luce del sole nel nostro ambiente durante la giornata ci sarà di aiuto per stabilire la giusta grammatura dei tessuti.
  • Lo stile infine deve essere coerente con lo spazio circostante. Se abbiamo scelto un arredamento minimal una tenda ricca e decorata stonerà, al contrario una a pannello sui toni neutri si rivelerà perfetta.

Attenzione anche ai patterns, questi vanno valutati e ben calibrati per non ottenere un effetto decorativo troppo ridondante.

Per aiutarvi, e ispirarvi, Qriosando vi accompagna alla scoperta di Tricia Guild

Una textile designer londinese che crea scenari domestici che parlano, raccontano atmosfere, evocano emozioni e modi di abitare la casa. Tessuti e rivestimenti, il cuore della Designers Guild, un’azienda che si occupa di home lifestyle a tutto tondo.

Tessuti_tricia_guild
Zaragoza Fabrics, Designers Guild

Zaragoza Fabrics è il catalogo di velluti sontuosi che raccontano di un lusso del passato. Un tuffo nel colore e in tutte le sue armonie e contrasti. In questa foto sono state utilizzate più tonalità di blue in un ambiente neutro: una base tendente al grigio e poco satura – il sofà – su cui poggiano cuscini dal blue intenso, turchese e ultramarino.

Tessuti_tricia_guild_fabrics
Colonnade Fabrics, Designers Guild

La linea Colonnade Fabrics si compone di una gamma di velluti e tweed eleganti e versatili. Trame geometriche e disegni sofisticati adatti al rivestimento di poltrone e imbottiti. Come questi sofà dal design anni ’50 sui toni del grigio. L’equilibrio e l’armonia dei tanti materiali differenti utilizzati in questo progetto è data dall’uso di colori neutri, lasciando che siano le texture a decorare lo spazio.

rivestimenti_designers_guild
Colonnade Fabrics, Designers Guild

Un forte decoro damascato può caratterizzare un ambiente dai colori neutri senza appesantirlo. Rendendosi protagonista dello spazio senza imporsi nella scena.

Guild_fabrics_tessuti
Couture Rose Fabrics, Designers Guild

Couture Rose Fabrics è la linea floreale per eccellenza: colori vivaci e freschi fanno di ogni ambiente un’esplosione di primavera. Rose, gigli, orchidee, iris e papaveri stampati su cotone e lino leggero.

Tende_tessuti_floreali_tricia_guild
Couture Rose Fabrics, Designers Guild

Una boccata di ossigeno, quasi un profumo. Ideali per tende, persiane, tappezzerie, cuscini e coperte i motivi floreali sono perfetti.

Flower_fabric_designers_guild
Couture Rose Fabrics, Designers Guild

Una trama elegante sui toni del grigio. Leggera e lasciata scivolare sul pavimento come la tendenza del momento vuole in fatto di orlo.

Tessuti_guild_fabrics
Couture Rose Fabrics, Designers Guild

Armonie cromatiche naturali, come i fiori di campo. Complementi d’arredo dai colori sobri e dettagli rustici sono una combinazione perfetta per la Couture Rose Fabrics.

Tessuti_designers_guild_tende
Marquisette Fabrics, Designers Guild

La collezione Marquisette Fabrics è caratterizzata da damaschi, ricami a foglia, geometrie e strisce. La seta brillante e il misto lino e cotone regalano contrasti materici interessanti dove lo spessore dei tessuti, per quanto riguarda i tendaggi, crea un gioco di luci e trasparenze che regala freschezza all’ambiente. Colori morbidi e chiari per ambienti puliti e di grande respiro.

Tessuti_tende_designers_guild
Marquisette Fabrics, Designers Guild

Tricia Guild è una designer in grado di creare scenari e ispirazioni unendo patterns e materiali differenti con un’eleganza e un equilibrio notevoli. Sul suo profilo Pinterest potrete trovare numerose bacheche contenenti mood-board che sapranno aiutarvi nella scelta dei tessuti per la vostra casa.

Sul sito della Designers Guild troverete inoltre: wallpapers, complementi d’arredo, accessori per la casa e una linea di pitture eco-friendly.

Una proposta a 360° per la decorazione delle vostre case.

0 FacebookTwitterPinterestEmail
bagno ikea

Il bagno è un po’ l’oasi del relax domestico. Queste quattro mura ci proteggono dal caos quotidiano lasciandolo fuori, provvedono a confortare lo spirito abbracciandoci con vapori tiepidi ed essenze profumate.

Il bagno: un luogo importante perché vi si cura il corpo e con esso l’anima.

Nella vita tutto cambia molto velocemente e la casa non è esclusa da questo processo. Le tendenze, le mode, le palette cromatiche nel mondo della decorazione degli interni cambiano di continuo e capita che ciò che un paio di anni prima sembrava essere un meraviglioso bagno ora non ci piaccia più.

Ikea da sempre sostenitore del valore del “fare da sé” conosce benissimo l’importanza della scelta dei complementi nel progetto di arredo di una casa. Essi infatti sono lo specchio della personalità della famiglia che ci vive, così ci viene in aiuto offrendoci la possibilità di personalizzare il nostro spazio a prezzi contenuti e in pronta consegna.

Per voi di Qriosando tre proposte stilistiche da prendere come spunto per rinnovare il progetto del vostro bagno tutte firmate Ikea

arredo bagno ikea

Un bagno bianco e moderno può diventare una tela perfetta per dare degli accenti di colore. Da una candida base infatti è possibile dare carattere allo spazio con il colore, utilizzando per esempio asciugamani dalle fantasie multicolor e tappeti dai pattern vivaci. Potete decidere di optare per un solo colore oppure per un mix, valutando secondo i vostri gusti se utilizzare toni pastello o molto saturi. Se poi vi farete aiutare dai vostri bambini la progettazione di questo nuovo e coloratissimo ambiente sarà ancora più divertente.

arredo bagno ikea spa

Per chi invece cerca un luogo dove abbandonare le fatiche di una lunga giornata di lavoro il mood board Spa è senz’altro un ottimo spunto. Atmosfere che rimandano al design scandinavo: colori tenui, materiali naturali e illuminazione dolce fanno di questo bagno un ambiente intimo e raccolto. Perfetto per accendere qualche candela profumata e godere di un bel bagno con oli essenziali.

black and white arredo bagno ikea

L’eleganza del black & white è un evergreen. Il bianco e il nero sono un tema perfetto per la sala da bagno e, se declinati a tutto tondo, un aiuto prezioso a garanzia di un progetto armonico. I contrasti dei tessuti e degli elementi daranno grande carattere al vostro spazio.

Allora cosa ne dite, avete già qualche idea per rinnovare il vostro bagno? Ricordate che “Siamo lo spazio che viviamo”.

La nostra casa ci rappresenta e per viverla al meglio abbiamo bisogno di sentirla specchio della nostra personalità.

Al lavoro!

0 FacebookTwitterPinterestEmail

Ci siamo quasi, Cupido sta preparando le frecce, l’arco è pronto a schioccare dardi roventi d’amore.

E voi?

Si lo so, San Valentino è una festa banale, un vero e proprio business, ci si deve amare ogni giorno e bla bla bla. Ma so anche che sabato un pensiero per il vostro Amore lo comprerete: magari una cosa piccola piccola, un braccialetto di bigiotteria, un rossetto, una cravatta (magari argentata per restare in tema con l’uscita del film “Cinquanta sfumature di grigio”).

Dai ditemi che almeno davanti alla cassa del super quei quattro Ferrero Rocher li tirerete su.

Sarà anche la festa dei negozianti, dei fioristi e dei ristoratori ma infondo che male c’è a credere per un solo giorno che i bigliettini dei Baci Perugina abbiano ragione?

Se siete d’accordo con me ma vi manca un’idea ecco una piccola lista di doni inusuali da fare a voi stessi se siete singles o al vostro partner.

  1. Per festeggiare la serata più romantica, ma anche piccante, dell’anno non posso non consigliarvi due biglietti per il film più atteso dell’anno: Cinquanta sfumature di grigio. Può essere il giusto preludio per una serata da ricordare.
  2. Se siete tutte amiche singles perché non regalarvi una bella cena a casa? Non pensate alla solita cena dove la povera cenerentola di turno passa la serata ai fornelli, intendo una cena preparata da uno chef a domicilio. Un’ottima occasione per gustare dei piatti di alta cucina nell’accoglienza della propria casa. E poi quanto è sexy vedere cucinare un uomo? Se l’idea vi piace potreste visitare il sito Lo Gnocco in Cucina dove divertimento e prodotti genuini sono alla base della filosofia del brand.
  3. Se invece volete uscire fuori dagli schemi e volete stupire la vostra compagna aggiungendo una punta di passione a questo San Valentino perché non provare una lezione di Tango Argentino? A Milano c’è Tango a Milano, un sito bacheca di tutti gli eventi sul tema. Dai corsi agli aperitango ce n’è davvero per tutti.
  4. Cucinare qualcosa con le proprie mani al proprio partner è sempre dimostrazione d’amore, se poi tra gli ingredienti c’è il cioccolato il risultato è garantito. Provate questi tartufi di cioccolato, golosi da mangiarne uno dietro l’altro e adatti anche ai cuochi meno provetti.
  5. Per regalare un po’ di relax invece potreste optare per un Hammam, a Milano l’ Hammam della Rosa offre percorsi personalizzabili con massaggi corpo e trattamenti viso oppure un aperitivo a lume di candela con massaggio, aromaterapia e tatuaggi all’hennè.
  6. Se a scartare il regalo sarà una fashion addicted allora puntate sul nuovo smalto Rouge Louboutin, il maestro del tacco a spillo incontra il mondo del beauty e presenta una serie di smalti con a capo il suo iconico rosso.
  7. La tecnologia fa sempre girare la testa agli uomini si sa, allora perché non puntare su un’innovativa custodia per smartphone? Sparkbeats fa al caso vostro, protezione garantita ed illuminazione personalizzata renderanno uniche le chiamate dirette al vostro amore.
  8. Il profumo è sempre un ottimo regalo ma perché non renderlo unico? Grazie ad Olfattorio , il bar à parfums, è possibile scegliere la fragranza su misura per il vostro partner. Se invece volete provare a crearla da soli potete affidarvi a profumo.it, che grazie al Kit del profumiere vi permetterà di miscelare le essenze fino ad ottenere la vostra personalissima eau de toilette.

Non mi resta che augurarvi di passare un San Valentino pieno di affetto e di conservare con voi la grande felicità del donare amore per regalarne un pezzettino a chi amate ogni giorno.

We’re almost there, Cupid is preparing arrows and bow is ready to pop hot darts of love.

And you?

I agree, Valentine’s Day is a trivial celebration, a real business, you have to love every day and so… ando so... But I also know that on Saturday you’ll buy however a gift to your partner. Maybe a tiny little thing, a bracelet jewelery, a lipstick, a tie (maybe silver to stay in theme with the Fifty Shades of Grey” movie release).

But… tell me that yuo’ll buy at least four Ferrero Rocher at the supermarket.

It will also be the traders, florists and caterers party but instill what’s wrong to believe for a single day that the cards of Baci Perugina are right?

If you agree with me but you’ re missing an idea below is a small list of unusual gifts to do yourself (if you are singles) or to your partner.

  1. To celebrate the most romantic evening, but also spicy, of the year I cannot advise you two tickets to the most anticipated movie of the year: Fifty shades of gray. It may be the right prelude to an evening to remember.
  2. If you are all singles womans why not treat yourself to a nice dinner at home? Do not expect your typical dinner where poor Cinderella was closed in the kitchen, I mean a banquet prepared by a chef at home. An excellent opportunity to enjoy the haute cuisine in the comfort of your own home. Isn’t it sexy to see a man cooking? If you like this idea you could visit Lo Gnocco in cucina where fun and genuine products are the core of the brand’s philosophy.
  3. If you want break the mold and you want to surprise your partner by adding a bit of passion this Valentine’s Day why not try a lesson of Argentine TangoTango in Milan, a site notice-board of all events on the topic. From courses to aperitango there’s something for everyone.
  4. Cook something with their own hands to your partner is always demonstration of love, then if an ingredient is chocolate the result is guaranteed. Try these chocolate truffles, delicious and also suitable for less experienced cooks.
  5. To give a bit of relax you could choose a Hammam, in Milan Hammam Rose offers routes with customizable body massages or facial treatment or a drink by candlelight with massage, aromatherapy and henna tattoos.
  6. If the receiver is a fashion addicted yu have to choose the new Rouge Louboutin nail polish, the master of the high heel meets the world of beauty and presents a nail polish series inspired by hes iconic red.
  7. Technology always makes tmen’s heads spin you know, then why not focus on an innovative smartphone case? Sparkbeats is perfect, guaranteed protection and custom lighting to every call direct to your love.
  8. The scent is always a great gift, but if it was unique? Thanks to Olfattorio, the bar à parfums, you can choose a fragrance customized to your partner. If you want to try to create it yourself you can rely on profumo.it, which thanks to the perfumer Kit will allow you to mix the essences until you get your own personal eau de toilette.

Now I’ve only to say to have a good Valentine’s Day full of affection and keep with you the great happiness of giving love to donate a piece to those you love every day.

0 FacebookTwitterPinterestEmail

Il nuovo anno porta con sé la voglia di rinnovarsi, di rinnovare.

Oltre ai buoni propositi stilati in elenchi molto ambiziosi c’è la volontà di programmare qualche intervento nelle nostre case.

Cambiare il bagno, ridipingere le pareti, appendere quei quadri che abbiamo dimenticato in soffitta e cambiare i tessuti.

Ma godiamoci ancora il sonnecchiare dell’inverno, la pigrizia di una tazza di cioccolata calda e un buon libro. Lasciamo i lavori pesanti alla frizzante primavera, perché basta davvero poco per creare la giusta atmosfera in casa.

La luce è ciò che rende case le nostre abitazioni.

Oggi vi parlo di una lampada che mi ha fatto innamorare:

O Lamp del designer milanese Fabio Romenici

Inserirla nella categoria delle lampade da interno è riduttivo, è più appropriato chiamarla scultura di luce, perché come una scultura è fatta a mano personalmente dal suo artista e da questo scaturisce la sua preziosità e la sua unicità.

O Lamp è un guscio di carta pesta

che racchiude e protegge la luce sinonimo della vita. Proprio come un uovo che quando si schiude regala la vita, O Lamp regala, dalle sue crepe, la luce calda ed emozionale che protegge al suo interno.

O Lamp è una lampada viva

nel concetto e nella forma: creata a mano e con materiali di riciclo e può essere personalizzata la dimensione sia la finitura del cavo elettrico.

La sua grande flessibilità

ci permette di godere dell’atmosfera che regala: in sospensione, a terra o su piano.

Da O Lamp nasce anche O Egg

l’uovo dalla forte valenza scenografica che insieme con O Lamp non solo illuminerà dolcemente la vostra stanza ma la renderà unica, proprio come un’opera d’arte.

O Lamp by Fabio Romenici
O Egg by Fabio Romenici

Per info:

Fabio Romenici

fabio.romenici@hotmail.it

0039 349 1421685

fb https://www.facebook.com/fabio.romenici

This new year brings with it the desire to innovate, to renew.

In addition to the good intentions in aspiring lists there’s a will to plan some interventions in our homes.

Change bathroom, paint the walls, hang forgotten paintings and change fabrics.

But let’s enjoy the slumber of winter, the laziness of a hot chocolate cup and a good book. We leave the heavy works to the sparkling spring, because need just a little to create the right atmosphere in the house.

Light is what makes houses our homes.

Today we speak of a lamp that made me fall in love:

O Lamp by designer Fabio Romenici

Insert it into lamps interior category is too simplistic, it’ s better to call it light sculpture, because as a sculpture it is hand made by his artist and this gives its preciousness and uniqueness.

O Lamp is a shell of paper mache

that encloses and protects the light synonymous of life. Just like an egg that opens and gives life, O Lamp gives, from its cracks, warm and emotional light which contains inside.

O Lamp is a lamp alive

in concept and form: handmade from recycled materials can be customized dimensionally and for finishing of electric cable.

Its great flexibility

allows us to enjoy a magic atmosphere: suspended, on the ground or on surfaces.

O Egg Lamp is also born from O Lamp

the egg with a strong scenographic, which together with O Lamp not only gently illuminate your room but will make it unique, just like a work of art.

O Lamp by Fabio Romenici
O Egg by Fabio Romenici

More info:

Fabio Romenici

fabio.romenici@hotmail.it

0039 349 1421685

fb https://www.facebook.com/fabio.romenici

0 FacebookTwitterPinterestEmail
regali

Ci siamo, è iniziato il countdown.

Tra ventiquattro giorni è Natale e, da oggi primo dicembre, possiamo iniziare ufficialmente i preparativi, quindi: andiamo su in soffitta, tiriamo fuori gli addobbi dagli scatoloni con scritto a pennarello “Natale”, proviamo le lucine colorate, tentando di districare i soliti grovigli che si creano pur provando ogni anno ad arrotolarli per bene. Decoriamo il nostro albero con le palline più belle e poi mettiamoci sul divano con il nostro plaid rosso e accendiamo tutte le candele profumate alla cannella che abbiamo comprato in fiera. Gustiamoci ora uno dei tanti film classici che ci fanno respirare la nostalgia romantica del Natale.

Oppure possiamo lasciare l’albero in soffitta, evitando la frustrante fase dell’ apertura rami, ogni anno sempre più spelacchiati. Al posto delle palline dorate e dei fiocchetti rossi di velluto potremmo prendere le valigie, lasciate li dalla scorsa estate e prepararci per un bel viaggio.

Ci sono molte mete che nel periodo natalizio raggiungono un fascino magico, andiamo a scoprirne qualcuna.

KAKSLAUTTANEN IGLOO WEST VILLAGE

La neve, le aurore boreali e le stelle saranno la perfetta cornice dove inserire le fotografie del vostro Natale.

qriosando igloo lapponia  qriosando igloo

qriosando-Kakslauttanen-Glass-Igloo-Village-Hotel-in-Finland-6  qriosando igloo

Situato nella Lapponia finlandese, questo resort offre la possibilità ai suoi ospiti di dormire sotto il cielo stellato. Infatti sono disponibili igloo in vetro termico nei quali ci si sente immersi completamente nella natura e si può godere di panorami mozzafiato, igloo di ghiaccio dove la temperatura interna oscilla tra -3° e -6° dove si dorme in un sacco a pelo e meravigliose baite con camino. Sono presenti ristoranti tipici, saune e grotte di ghiaccio, l’offerta circa le escursioni spazia dalle gite in motoslitta alla pesca sul ghiaccio e la casa di Babbo Natale, situata nel cuore del bosco, dista pochi minuti.

Per info:

http://www.kakslauttanen.fi/

Fonte immagini: web

BOLZANO E I MERCATINI DI NATALE

Un weekend con una bella cioccolata calda stretta tra i guanti in lana.

qriosando bolzano a natale  qriosando mercatini di natale

qriosando mercatini di natale  qriosando bolzano

Nel cuore della città, in piazza Walther, si svolgono come ogni anno i meravigliosi mercatini di Natale. Dal 26 novembre fino all’epifania la città è illuminata da migliaia di lucine che mettono in evidenza l’artigianalità dei prodotti gastronomici altoatesini e l’abilità manuale con la quale vengono creati oggetti decorativi in legno, ceramica e vetro. Spettacoli di intrattenimento per grandi e piccini si articolano fra le splendide decorazioni in un magico evento certificato Green Event.

Per info:

www.bolzanodintorni.info

Fonte immagini:

www.lifeandtravel.com

www.christkindlmarkt.it

ANDREIS E GLI ALBERI DI NATALE

Una gita alla riscoperta di ciò che le nostre mani possono fare a costo (quasi) zero.

qriosando andreis  qriosando andreis

qriosando riciclo    qriosando andreis

Restando sulle Dolomiti parliamo di un paesino dove esiste ancora l’amore per il “fare”, sono circa 60 gli alberi addobbati per questo Natale dalle persone del posto: bambini, adulti, artigiani e creativi di ogni età che durante l’anno hanno creato a mano le decorazioni partecipando a laboratori presenti in città. Materiali di scarto e di riciclo ma anche legno, pigne e muschio, lana, carta e stoffa decorano alberi unici e non convenzionali che vi accompagneranno alla scoperta di un paesino fatto di viottoli e di cortili intimi.

Per info:

www.comune.andreis.pn.it.

Fonte immagini:

www.mountainblog.it

lacasadihilde.blogspot.it

NATALE A NEW YORK

Nella grande mela il Natale è ovunque, per questo servono i rinforzi per Babbo Natale.

qriosando rockfeller  qriosando natale a new york

qriosando addobbi new york  qriosando new york

Impossibile non menzionare New York dove il Natale è letteralmente fuori misura. La città è totalmente vestita a festa e il suo centro è l’enorme albero di Natale del Rockfeller Center che si affaccia sulla bellissima pista ghiaccio. Qui il Natale va vissuto per le strade e per i negozi, come quello più famoso di giocattoli, FAO Schwartz.

Fonte immagini: web

Queste sono solo alcune delle mete dove potreste trascorrere il vostro Natale ma ovunque vi troviate, con gli sci sulle Alpi,  in costume da bagno alle Maldive o in casa vostra con le persone care, sarà davvero Natale se abbraccerete chi amate.

Buone Feste!

Francesca

The countdown has begun.

In twenty-four days is Christmas and, from today December 1, we can officially start preparations, then: we go up in the attic, we pull out the decorations from boxes with a marker wrote Christmas, let the colored lights, trying to untangle the usual tangles that are created while trying to roll them every year for goodWe decorate our tree with the most beautiful balls and then let’s get on couch with red plaid and turn on all the cinnamon scented candles that we bought at market. Now let’s enjoy one of the classic film that make us breathe a romantic Christmas atmosphere.

We can also leave the tree on attic, avoiding frustrating phase of ‘opening branches, each year more and more spoiled. In place of golden balls and red velvet bows could take your bags, leave from last summer and prepare yoursel for a great trip.

There are many places that at Christmas reach a magical charm… let’s discover some.

KAKSLAUTTANEN IGLOO WEST VILLAGE

Snow, northern lights and stars will be the perfect frame in which you insert Christmas photographs .

qriosando igloo lapponia  qriosando igloo

qriosando-Kakslauttanen-Glass-Igloo-Village-Hotel-in-Finland-6  qriosando igloo

Located in Finnish Lapland, this resort offers its guests the chance to sleep under the stars. Indeed available igloo thermal glass in which you feel completely into nature and you can enjoy breathtaking views, ice igloo where the internal temperature is between -3 ° and -6 ° where you stay in a sleeping bag and wonderful cabins with fireplace. There are restaurants, saunas and ice caves, and excursions ranging from snowmobiling to ice fishing and Santa’s house, located in the heart of the forest, is just a few minutes.

More info:

http://www.kakslauttanen.fi/

Images from: web

BOLZANO AND THE CHRISTMAS MARKET

A weekend with a good hot chocolate between wool gloves.

qriosando bolzano a natale  qriosando mercatini di natale

qriosando mercatini di natale  qriosando bolzano

In the heart of the city, in Walther Square, are located every year wonderful Christmas markets. From 26 November until Epiphany, the city is illuminated by thousands lights that underline the craftsmanship of food products from South Tyrol and the spectacular skills to create decorative items in wood, ceramic and glass. Entertainment for children and adults are developed between this beautiful decorations in a magical date, Green Event Certified.

More info:

www.bolzanodintorni.info

Images from:

www.lifeandtravel.com

www.christkindlmarkt.it

ANDREIS AND THE CHRISTMAS TREES

 A trip to rediscovery of what our hands can do at  (almost) zero cost.

qriosando andreis  qriosando andreis

qriosando riciclo    qriosando andreis

Talking yet about Dolomites, in small town where there’s still love for doing”, there are about 60 trees decorated for Christmas by the locals: children, adults, artisans and creative people of all ages throughout year have created handmade decorations by participating in city-workshops. Waste materials and recycling but also wood, pine cones and moss, wool, paper and cloth decorate  unique and unconventional trees that will bring you to discover a village made of alleys and cosy courtyards .

More info:

www.comune.andreis.pn.it.

Images from:

www.mountainblog.it

lacasadihilde.blogspot.it

NEW YORK CHRISTMAS

Big Apple Christmas is everywhere, so Santa Claus needs help.

qriosando rockfeller  qriosando natale a new york

qriosando addobbi new york  qriosando new york

Impossible not to mention New York where Christmas is literally everywhere. This city is totally dressed up and its heart,the huge Christmas tree of Rockefeller Center, overlooks the beautiful ice runway. Christmas here is lived on the streets and shops, as the most famous toy, FAO Schwartz.

Images from: web

These are just some of the destinations where you could spend your Christmas holidays but wherever you are, skiing on Alps or in a suit on Maldives or simply in your home with family, will really Christmas if hug who you love.

Happy Holidays!

Francesca

0 FacebookTwitterPinterestEmail

Solo chi sogna può volare, diceva Peter Pan a Wendy.

Per presentarmi a voi Qriosi, che avete scelto di non cedere alle lusinghe della pigrizia preferendo la scoperta, ho deciso di parlarvi di un sogno.

Perché esista un sogno ci vuole un sognatore e chi meglio di un bambino è in grado di sognare senza smettere neanche da sveglio?

Sono mamma di un terremoto che si avvicina ai due anni ed inizia a necessitare di uno spazio tutto suo che sia ben organizzato. Attenzione non ho detto ordinato, non penso esista ancora un trucco per non calpestare i lego sparpagliati ovunque per la casa. A questa età non bastano più un paio di contenitori, dove giocattoli in plastica verranno puntualmente dimenticati, e qualche peluches che prende polvere sulla mensola in alto, bisogna creare un ambiente stimolante che aiuti il nostro bambino a scoprire se stesso mediante il gioco e la fantasia.

Perché la fantasia è quella magica sensazione che riporta all’infanzia, all’inventare al costruire.

La base dell’esperienza nasce dalle memorie dei giochi che abbiamo fatto da bambini e quelli che ricordiamo con più freschezza sono quelli dove abbiamo inventato, dove ci siamo sporcati, dove ci siamo sentiti impavidi; non quelli dove ci siamo limitati a schiacciare dei pulsanti che producevano rumori molesti.

Case sugli alberi, corse in bicicletta, quelle ginocchia che bruciavano, la libertà e lo stupore di crescere e scoprire.

Ho scelto per questo di raccontarvi di Marjan Godrie e dei suoi progetti per Kids Factory, rivenditore olandese di camerette per bambini.

Qriosandocamerette

Complementi d’arredo ispirati alle principesse delle fiabe o ai racconti dei pirati. Materiali sicuri e rispettosi per l’ambiente che domani lasceremo a nostro figlio, ma anche di alta qualità, destinati a durare nel tempo e concepiti per sopravvivere a tutti i giochi che vostro figlio sarà in grado di inventare.

Camerette che raccontano una storia lasciando liberi i bambini di deciderne il finale, diventando un fantastico set sempre pronto per una nuova avventura.

E voi? Siete pronti per la prossima avventura?

Immagini da: www.kidsfactory.nl

Only the dreamer can fly , Peter Pan told to Wendy.

To introduce myself to you Qriosi follower, who have chosen not to give in to the lure of laziness, preferring the discovery, i decided to tell you about a dream.

Because is there a dream you need a dreamer and who better than a child can not stop dreaming even when awake ?

I am the mother of an earthquake child that is close to two years and begins to require its own space that is well organized. Please note i didn’t say ordered, i don’t think there is still a trick to not step on legos scattered throughout the house.

At this age no longer enough a couple of containers, where plastic toys will be promptly forgotten, and some stuffed animals that gathering dust on the top shelf, you have to create a stimulating environment that helps our child to discover himself through play and imagination.

Because the fantasy is that magical feeling who can bring us back to childhood, the game to build something, the game of inventing something.

The basis of the experience comes from the memories of the games we did as children and those who remember with more freshness are the ones where we have invented, where we soiled with mud, where we felt brave; not the ones where we just pressed down buttons that produce loud noises.

Tree houses, bicycle paths, those knees burning, freedom and wonder to grow and discover.

I chose to tell the projects of Marjan Godrie distribuited in Netherland by Kids Factory.

Qriosandocamerette

Home accessories inspired by the princesses of fairy tales or stories of pirates. Materials safe and respectful for the environment that we will leave tomorrow for our son, but also of high quality, designed to last and to survive all the games that your child will be able to invent.

Children’s rooms that tell a story, freeing children to decide the final, becoming a fantastic set is always ready for a new adventure.

And you? Are you ready for the next adventure?

Pictures by: www.kidsfactory.nl

0 FacebookTwitterPinterestEmail